Mirella GREGORI – Cronaca di una scomparsa

Mirella Gregori
Mirella Gregori Cronaca di una scomparsa

MIRELLA GREGORI Cronaca di una scomparsa

La cronaca di un ricatto contro una famiglia semplice che ha dovuto subire un macabro rituale disseminato di indizi e sospetti.

Autore Editore Data Pubblicazione Pagine
Mauro VALENTINI
Sovera Edizioni
2018 180

 

Roma, 7 maggio 1983. Un sabato pomeriggio come tanti. Mirella Gregori, 15 anni appena è in casa con i suoi genitori. Il suono del citofono, Mirella risponde, parla pochi secondi e poi dice alla mamma che la sta aspettando un amico. Mirella scende le scale e non farà più ritorno. Tutte le ricerche da quel momento non porteranno a nulla e l’angoscia per quella scomparsa accompagnerà per sempre la famiglia Gregori.

Il racconto di questo percorso infinito e doloroso diventa in questo libro il romanzo di una famiglia sospesa e di una vita interrotta da una mano criminale. Ma è anche la cronaca di un ricatto contro una famiglia semplice che ha dovuto subire un macabro rituale disseminato di indizi e sospetti che hanno legato il destino di Mirella a quello di Emanuela Orlandi, la cittadina vaticana rapita solo un mese e mezzo dopo.

Mauro Valentini riscrive la storia di questa scomparsa con gli occhi di chi l’ha vissuta sulla propria pelle, attraverso i ricordi della sorella Antonietta e la lettura ragionata dei fatti e dei tanti indizi lasciati tra le dita dei suoi familiari, per ricomporre un puzzle senza incastri che ha coinvolto a vario titolo Papa Wojtyla, Sandro Pertini, Alì Agca e i servizi segreti. Un libro che è la cronaca di una scomparsa. La scomparsa di Mirella.

Con la prefazione di Pietro Orlandi (fratello di Emanuela) e la postfazione di Antonio La Scala (Presidente di Penelope Italia). Foto e documenti inediti concessi dalla famiglia Gregori.

Intervista all’autore e a Maria Antonietta Gregori a Radio24 nella Trasmissione “MELOG Il piacere del dubbio”.

MAURO VALENTINI

È uno scrittore e giornalista romano, che da 25 anni vive a Pomezia. Ha diretto in passato un blog – magazine di grande successo e oggi scrive principalmente di cronaca nera e di cinema collaborando con diverse testate nazionali, tra le quali Settimanale Grandangolare,  Giallo e Cronaca & DossierCon Sovera ha già pubblicato, oltre all’ultimo “Mirella Gregori – Cronaca di una scomparsa” altri tre libri – inchiesta: “Marta Russo – Il Mistero della Sapienza”, con cui ha vinto l’undicesima edizione del Premio letterario Costa d’Amalfi letteratura 2017; e poi: “40 passi” e “Cianuro a San Lorenzo” tutti libri che hanno analizzato i misteri insoluti di crimini avvenuti a Roma, contribuendo a riaccenderne l’interesse mediatico e investigativo.

È relatore di diversi convegni sul tema della violenza di genere e nel territorio dove vive è  riferimento culturale per iniziative culturali e letterarie. È ospite di numerosi programmi di approfondimento radiofonici e televisivi come opinionista per programmi radiofonici e televisivi come opinionista ed esperto di cronaca, tra i quali: Chi l’ha visto? (Raitre), Vita in diretta (Raiuno), I fatti vostri (Raidue), Il caffè di Raiuno, Radio 24 e Radio Cusano Campus. Oltre a numerose web radio come Radio Kaos, Start Radio e Radio Eklisse, con cui ho collaborato per la realizzazione di programmi tematici su Cinema e Cronaca nera.

Per l’impegno letterario gli è stato conferito nell’estate del 2018 il premio Acquanoir 2018 organizzato dall’associazione letteraria Omicron, con l’alto patrocinio del Comune di Gaeta.

Ama il Cinema francese, il “noir” e la “nouvelle vague” sono i suoi ideali narrativi più alti a cui si ispira. Come autore letterario è stato premiato in diverse manifestazioni internazionali, tra i quali il Premio Letterario città di Taranto, il Concorso di scrittura Monte Argentario, il premio Miriam Sermoneta con il patrocinio di Roma Capitale e il concorso Giallo Latino.

Dopo averlo letto come giudichi il libro "Mirella Gregori cronaca di una scomparsa"?

View Results

Loading ... Loading ...

 

Un commento su “Mirella GREGORI – Cronaca di una scomparsa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.