Emanuela “una piccola questione di tempo”

emanuela-una-piccola-questione-di-tempo
Emanuela “Una piccola questione di tempo”

EMANUELA “UNA PICCOLA QUESTIONE DI TEMPO”

I misteri del caso “Orlandi” negli ultimi brividi della guerra fredda. Un thriller scritto da un investigatore sui documenti delle inchieste

Autore Editore Data Pubblicazione Pagine
Anna FRANCESCHI
Editori Riuniti
2012 184
logo_video
Intervista

Narrazione-saggio basato sui documenti delle inchieste del caso Emanuela Orlandi da parte di un investigatore delle Forze dell’Ordine, con la prefazione Giudice Rosario Priore. I misteri del caso, gli intrecci tra i servizi, il Vaticano, i “lupi grigi” e la “banda della Magliana” negli ultimi brividi della guerra fredda.

«Anna Franceschi è una poliziotta romana che ha fatto centinaia di indagini criminali, esperta di criminalità organizzata, instancabile esploratrice di archivi. Si è appassionata da anni al caso Orlandi, le straordinarie esperienze vissute le hanno dato quella capacità, che si acquisisce nel lavoro quotidiano, di riconoscere l’essenziale.
Un prete che vive in Vaticano e uno sbirro. Anzi, una sbirra.
Solo due personaggi così potevano trovare qualcosa di nuovo in quegli stessi fatti che investigatori, giornalisti, politologi e politici di mezzo mondo avevano già analizzato per anni: il sequestro di Emanuela Orlandi. A mano a mano che la strana coppia si avvicina a qualche verità inedita, arrivano segnali inquietanti: qualcuno delle istituzioni controlla la poliziotta testarda.
Chi è che, a distanza di tanti anni, ha paura venga fuori la verità? «Chi sa, forse, tace? Tanti sanno, ma non provano alcuno sprone a parlare, né vergogna a tacere. Bocche cucite ovunque. A ben osservare, casi di persone scomparse se ne sono verificati a migliaia nella storia poco accorta della nostra Repubblica. Ma questa è un’altra storia, vi è un intrigo, probabilmente, che passa il testimone da una sponda all’altra del Tevere. Da un ambito di potere all’altro. I media e i loro giochi di ombre hanno mostrato figure della malavita, di banchieri e banche, di tonache, di un turco, Ali Ağca, che tentava ogni utilità dall’orrendo delitto.»
(Dalla prefazione di Rosario Priore)

Il libro analizza il sequestro di Emanuela Orlandi attraverso un racconto romanzato ma, al contempo, ampiamente documentato.  La ricostruzione storica è tesa a far emergere gli intrecci e gli interessi in campo, nazionali e internazionali, con riguardo anche ad alcune ipotesi che furono sostenute (e che tutt’oggi qualcuno ancora ritiene possibili) sia da studiosi che da magistrati. Tutto ciò che è riferito ai personaggi realmente vissuti, frasi ed episodi, è veritiero e documentato, frutto di uno studio accurato e sistematico. Nel finale del testo, che ha l’ambizione di abbinare alla verità uno sfondo avventuroso e intrigante, sono proposte alcune chiavi di lettura del tutto nuove, sia per quanto riguarda il sequestro, sia per il brutale omicidio di Don Puglisi.

Anna Franceschi, lucchese di nascita e romana d’adozione, nel corso della sua trentennale carriera investigativa si è specializzata nell’analisi delle organizzazioni criminali.

estratto del libro

Dopo averlo letto come giudichi il libro "Emanuela una piccola questione di tempo" nei contenuti?

View Results

Loading ... Loading ...

elenco-titoli-libri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.